Consumatori

Realizzato nell'ambito del Programma regionale generale di intervento 2013 con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo economico

Bollette energia/2

Adiconsum

Creare mercato trasparente e concorrenziale

Mercato tutelato prorogato fino a 2019. Adiconsum: il rinvio serva per creare mercato trasparente e concorrenziale...
"Lo slittamento di un anno, da luglio 2019 invece che dal 2018, della fine del mercato di maggior tutela rappresenta una vittoria a metà – dichiara Walter Meazza, Presidente di Adiconsum nazionale - . È proprio la fine del mercato tutelato il problema perché il mercato libero che si prospetta agli utenti di luce e gas è un mercato anticoncorrenziale, dove è difficile comparare le tariffe tra loro e quindi permettere ai consumatori di operare la scelta più adatta e più conveniente per le proprie tasche, e dove il prezzo di luce e gas è superiore del 20-30% a quello in vigore per i clienti domestici del mercato tutelato in cui le tariffe sono stabilite trimestralmente dall’Autorità per l’energia".
"L’anno in più concesso, se non sfruttato per porre le basi di un mercato trasparente e concorrenziale per i consumatori, – conclude Meazza -  rischia solo di illudere i consumatori e di far perdere quella già debole fiducia riposta nella politica e nelle istituzioni e nella loro capacità di rispondere concretamente alle esigenze dei cittadini".

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/04/2017 — ultima modifica 10/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it