Consumatori

Realizzato nell'ambito del Programma regionale generale di intervento 2013 con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo economico

Turismo invernale. La Regione investe 3,2 milioni per migliorare impianti, stazioni sciistiche e piste

Approvato dalla Giunta il programma di interventi. L'assessore Corsini: "Risorse per la riqualificazione della montagna e per rilanciare il turismo invernale". I fondi per privati e pubblici

Bologna – Fondi per riqualificare la montagna e rilanciare il turismo e le stazioni invernali dell’Emilia-Romagna.

La Giunta regionale ha approvato tre Piani di intervento (ai sensi della legge 17 del 2002) che assegnano complessivamente 3,2 milioni di euro a pubblici e privati proprietari o gestori degli impianti di risalita.

I finanziamenti vanno a sostenere le spese di gestione delle imprese, in particolare connesse alla sicurezza degli impianti e delle piste; gli interventi di investimento sono invece destinati ad interventi strutturali (ad esempio, la revisione degli impianti a fune, l’innevamento artificiale, le sistemazioni ambientali) o all’acquisto di attrezzature.

“Il nostro Appennino è un importante volano di crescita, sul quale abbiamo scommesso”, sottolinea l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini. “A breve firmeremo l'accordo di programma con il Governo e la Toscana per interventi nel comprensorio montano delle due regioni ed oggi abbiamo assegnato le risorse regionali per sostenere e riqualificare le attività in tutta la nostra montagna, per contribuire a dotarla di impianti e attrezzature sicure e all’avanguardia”.

Nel dettaglio, alla copertura delle spese di gestione, riguardanti il 2018, sono state destinate risorse per 900 mila euro e per gli investimenti quasi 1,2 milioni di euro, tra 2017 e 2018.

In provincia di Modena sono assegnati 490 mila euro per la gestione, 609 mila euro per gli interventi strutturali dei soggetti pubblici e oltre 269 mila euro per quelli dei privati gestori.

In provincia di Reggio Emilia sono destinati 140 mila euro per le spese di gestione (a sicurezza degli impianti e piste), 380 mila euro per gli investimenti dei proprietari pubblici e 373 mila euro per i privati gestori.

In provincia di Parma sono previsti 103 mila euro per la gestione di impianti e piste e 213 mila euro per gli investimenti dei privati gestori.

In provincia di Bologna, 126 mila euro sosterranno le spese di gestione degli impianti e 318 mila euro gli interventi strutturali dei privati.

In provincia di Piacenza, sono assegnati oltre 15 mila euro per la gestione e più di 108 mila euro per gli investimenti dei privati.

Infine, in provincia di Forlì-Cesena, oltre 25 mila euro sono destinati alle spese per la sicurezza e 10 mila euro per gli interventi dei soggetti privati

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/11/2017 — ultima modifica 06/11/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it