Sisma nell'Italia centrale. Dall'Emilia-Romagna partito un primo modulo per l'emergenza

Partiti 20 camion con tende, cucine e attrezzature di emergenza

In sintesi

E’ già operativo il sistema di Protezione civile dell’Emilia-Romagna per contribuire ad affrontare da subito l’emergenza provocata dal sisma che ha colpito questa notte l’Italia centrale. Un primo modulo per l’emergenza è partito oggi da Bologna per raggiungere una della località colpite. Il modulo che raggiungerà entro sera le zone colpite è composto da tende capaci di ospitare 250 persone, cucine da campo, una tensostruttura e altri servizi per la prima emergenza.
Il presidente Bonaccini:“L’Emilia-Romagna è pronta a fare quanto necessario per aiutare da subito le popolazioni colpite dal sisma.”

24.08.2016

dal sito http://www.repubblica.it/E' già operativo il sistema di Protezione civile dell'Emilia-Romagna per contribuire ad affrontare da subito l'emergenza provocata dal sisma che ha colpito questa notte l'Italia centrale.

Un primo modulo per l'emergenza è partito oggi da Bologna per raggiungere una della località colpite.

La richiesta di intervento è pervenuta già nel corso della notte da parte del Dipartimento nazionale della Protezione civile, e una prima colonna di 20 camion con a bordo un centinaio di volontari e tecnici dell'Agenzia regionale di Protezione civile dell'Emilia-Romagna partirà in mattinata per raggiungere il centro di coordinamento di Rieti, per poi raggiungere la località che sarà indicata.

Il modulo che raggiungerà entro sera le zone colpite è composto da tende capaci di ospitare 250 persone, cucine da campo, una tensostruttura e altri servizi per la prima emergenza.

Archivio news

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/08/2016 — ultima modifica 24/08/2016
< archiviato sotto: , >
Il commento

"L'Emilia-Romagna – ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini – è pronta a fare quanto necessario per aiutare da subito le popolazioni colpite dal sisma. Purtroppo sappiamo bene cosa vuol dire affrontare una situazione di questo tipo. Metteremo quindi a disposizione la nostra esperienza per dare, già da ora, il nostro contributo per affrontare la situazione".

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it