Rete politecnica, 2 milioni di euro per 30 progetti di Formazione superiore

La Giunta regionale approva i percorsi, gratuiti, con durata complessiva compresa tra le 300 e le 600 ore e un periodo di stage

28.12.2016

Ricerca, laboratorio, innovazioneTecnici esperti nella gestione aziendale, in quella dei servizi, di progetti e dell’energia. La Giunta regionale ha approvato 30 percorsi di Formazione superiore che, con un investimento di 2 milioni di euro del Fondo sociale europeo, completano l’offerta complessiva della Rete politecnica, affiancando alla formazione di professionalità e competenze di presidio e innovazione dei processi di progettazione e produzione beni servizi (percorsi Its e Ifts), la formazione di figure gestionali e manageriali.

I percorsi di formazione superiore sono realizzati da enti accreditati, in collaborazione con le imprese e gli altri soggetti del sistema educativo e formativo regionale. I percorsi hanno una durata complessiva compresa tra le 300 e le 600 ore e prevedono un periodo di stage.

Al termine del percorso, a seconda degli obiettivi formativi e della durata, è possibile conseguire un certificato di competenze o la qualifica professionale. I percorsi sono gratuiti si rivolgono a giovani e adulti in possesso di un titolo di studio o di competenze ed esperienze tali da rendere possibile il processo di apprendimento delle competenze proprie della qualifica. 

Il commento

“La formazione superiore è un segmento decisivo della Rete Politecnica regionale– spiega l’assessore regionale al Lavoro Patrizio Bianchi–. I 30 percorsi approvati sono finalizzati a formare professionalità capaci di accompagnare e sostenere le imprese di produzione e di servizi, in particolare le piccole e medie imprese nei processi di innovazione, ma anche a rafforzare le capacità di gestione per progetti, con particolare attenzione ai lavoratori autonomi, oltre che a formare professionalità in grado di accompagnare le imprese nell’adozione di soluzioni produttive e gestionali finalizzate all’efficienza energetica”.

Archivio news

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/12/2016 — ultima modifica 28/12/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it