Campionato Primavera: il meglio del calcio giovanile torna in Emilia-Romagna

Dal 4 all'11 giugno le fasi finali negli stadi di Carpi, Sassuolo e Reggio Emilia. Per la prima volta in una gara ufficiale italiana arriva il Var

29.05.2017

archivio Agenzia informazione e comunicazione Regione Emilia-RomagnaTornano le finali del grande calcio giovanile in Emilia-Romagna. Dal 4 all’11 giugno gli stadi di Carpi, Sassuolo e Reggio Emilia ospiteranno le final eight del Campionato Primavera Tim 2016/2017 “Trofeo Giacinto Facchetti”.

Alla presentazione della fase finale del torneo, che si è svolta stamani nella sede della Regione, erano presenti il sottosegretario regionale alla Presidenza, Andrea Rossi, il direttore generale Lega Serie A, Marco Brunelli, l’ad e direttore generale U.S Sassuolo Calcio, Giovanni Carnevali e l’ex arbitro internazionale e dirigente arbitrale, Roberto Rosetti.

“Le finali del Campionato Primavera tornano in Emilia-Romagna per la seconda volta- afferma Rossi-, un evento che dà valore e consolida il rapporto con il territorio e ci permette di raccontare le ricchezze e le eccellenze dell’Emilia-Romagna, a partire dal cibo, le Città d’arte, il wellness e la Motor valley”.

“Torniamo con grande gioia a Reggio Emilia, Carpi e Sassuolo- ribadisce Brunelli- dove abbiamo già trovato accoglienza e spettacolo. La qualità sportiva delle otto squadre che giocheranno è molto alta. E poi quest’anno c’è una importante novità: queste saranno le prime gare ufficiali in Italia a essere disputate con la “moviola” in campo”.

Il Var (Video assistant referee) accompagnerà le fasi finali, che per questo vedranno in campo arbitri di Serie A, con un obiettivo, ricorda Rossetti: “minima interferenza per un massimo beneficio. Il Var va visto come un’assicurazione, un paracadute a servizio dell’arbitro al fine di riportare la giustizia in campo”. Il protocollo di applicazione, già utilizzato da 14 nazioni, è unico per la Fifa e in tutto il mondo.

“Il nostro impegno è rivolto ai giovani- aggiunge Carnevali- e il nostro interesse è di proseguire nel cammino e ospitare grandi eventi”.

Al termine della presentazione si è svolto il sorteggio per gli abbinamenti.
Questo il tabellone:
> il 4 giugno 2017 alle ore 15.30 si affronteranno a Sassuolo Juventus e Sampdoria, mentre alle 20.45 a Carpi sarà Fiorentina-Atalanta. Le vincenti si sfideranno a Reggio Emilia il 7 giugno alle ore 20.45.
> il 5 giugno 2017 alle ore 17 Inter-ChievoVerona giocheranno a Sassuolo e alle 20.45 a Carpi sarà la volta di Roma-Lazio. Le vincenti si sfideranno a Reggio Emilia l’8 giugno alle ore 20.45.
La finale si disputerà a Reggio Emilia l’11 giugno alle ore 18.

Archivio news

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/05/2017 — ultima modifica 29/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it