Sezioni

mercoledì,  6 giugno 2018

Incontri, spettacoli, musica e film: a Rimini dall'8 al 10 giugno torna "UlisseFest"

La seconda edizione della Festa del viaggio di Lonely Planet propone oltre 60 incontri e più di 120 ospiti. Online il programma

Rimini, Ulisse festivalDibattiti, spettacoli, musica, film e cibi da tutti i continenti: sono più di 60 gli incontri e oltre 120 gli ospiti protagonisti di “Lonely Planet UlisseFest. Festa del viaggio”, la manifestazione patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, che torna a Rimini dall’8 al 10 giugno
“Al di là del mare” è il tema della seconda edizione che mette al centro degli incontri il viaggio in tutte le sue forme: la bicicletta, il trekking e il camminare, la fotografia, la scrittura di viaggio e il mestiere dell’autore di guide, i viaggi estremi, quello filosofico e umanitario, con le Ong impegnate in Africa.

E poi Emilia-Romagna in primo piano con le sue eccellenze turistiche, dalla Motor Valley all’enogastronomia tipica con l’appuntamento dedicato a Pellegrino Artusi, passando per i 14 Cammini per pellegrini che attraversano il territorio.
Spazio anche all’esperienza di BlogVille, il format unico in Italia e in Europa nato nel 2012 per attirare i blogger europei alla scoperta della regione, con un appuntamento che avrà ospiti travel blogger e influencer internazionali.

Tra le iniziative anche workshop ad iscrizione e laboratori di scrittura, fotografia e carnet de voyage per scoprire le tecniche per intensificare l’esperienza del viaggio, conservarla e comunicarla. UlisseFest guarda anche ai giovanissimi, con il laboratorio per bambini "I luoghi dell’immaginario, e il viaggio-racconto sugli antichi egizi ispirato dalle parole e dai disegni della nuova mappa Giralangolo.

E ancora la musica con due grandi concerti, Omar Souleyman dalla Siria e la brass band Boban Marković Orkestar, con le suggestioni di "Parole note" a cura di Radio Capital,  lo spettacolo “In viaggio con la musica” e, tutti i giorni dopo il tramonto gli interventi live delle dj Suchi.

Inoltre, il Festival propone diversi appuntamenti dedicati al cibo, dal baccalà di Lisbona alle orecchiette pugliesi, e sarà anche l’occasione per presentare Food for Soul, l’associazione no-profit creata da Lara Gilmore e dallo chef Massimo Bottura con l’obiettivo di dare da mangiare a chi ne ha bisogno e ridurre gli sprechi alimentari.

Grandi appuntamenti anche con cinema e teatro: dal documentario "The Good Life" di Niccolò ammaniti al film di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, "Il sale della terra", dedicato al fotografo brasiliano al reading "Breviario mediterraneo night" di Paolo Di Paolo, dalle pagine straordinarie di Predrag Matvejević.  

Chiuderà il festival lo spettacolo "Da questa parte del mare", di Giuseppe Cederna, dal libro di Gianmaria Testa. Online tutte le informazioni e il programma completo.

Approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/06/06 09:10:00 GMT+2 ultima modifica 2018-06-05T14:44:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?