Sezioni

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Pericolo grave e immediato: una procedura dettagliata per la gestione in azienda

Vincenzo Raneri, in Ambiente&Sicurezza, Il sole 24 ore. N. 11 (2013), p. 45-48

L'articolo tratta la limitatezza della legislazione italiana in materia di trattazione di “pericolo grave ed immediato”, in quanto il legislatore considera tale pericolo solo una situazione in cui si sia già manifestata una emergenza, accantonando quei casi di potenzialità di pericolo (come un cedimento strutturale), escludendo quindi una fase preventiva della sicurezza. Partendo dalla definizione di “pericolo grave ed immediato”, quale una situazione di rischio contingente che può verosimilmente determinare lesioni molto gravi o decesso,  il legislatore ha quindi fatto riferimento solo alle situazioni classiche di emergenza, escludendo quelle situazioni di “probabile pericolo grave ed immediato”, ossia quelle nelle quali non si è verificato un incidente, ma che vedono il grado di gravità o probabilità di rischio al suo massimo valore.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?