Sezioni

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Jobs Act: le novità introdotte dal D.Lgs. n. 151/2015

Mario Gallo, in Ambiente&Sicurezza, NewBusinessMedia srl. N. 19 (2015), p. 16-17

A distanza di circa due anni dal D.Lgs. n. 81/2008, il legislatore ha messo mano nuovamente alla disciplina antinfortunistica con l'emanazione del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 151 che attua alcune deleghe in materia di lavoro contenute nella legge n. 183/2014 (il c.d. “Jobs Act”).
Tra le novità introdotte vi è un nuovo sistema sanzionatorio per soglie, che gradua le pene in base alla gravità dell'illecito, misurata dal numero di omissioni dello stesso tipo riscontrate dagli organi di vigilanza. Altra novità significativa è la previsione di un apposito decreto del ministro del Lavoro, con il quale saranno individuati strumenti di supporto per la valutazione dei rischi, la revisione della disciplina sulla formazione obbligatoria dei coordinatori per la progettazione e l'esecuzione delle opere, e la facoltà anche per i datori di lavoro che occupano più di cinque lavoratori di svolgere direttamente i compiti antincendio, primo soccorso ed evacuazione.
Inoltre la nuova norma prevede la soppressione definitiva del registro degli infortuni dal 24 Dicembre 2015.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?