Sezioni

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Occhio ai segnali

Marco Albanese, in Tecnologie e Soluzioni supplemento di Ambiente&Sicurezza, NewBusinessMedia srl. N. 4 (2015), p. 36-45

Da sempre, la sicurezza sul lavoro assegna un ruolo rilevante alla segnaletica. Quest'ultima, infatti, se utilizzata quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente limitati con misure precise, consente di fornire indicazioni o prescrizioni concernenti la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro. Il legislatore ha fissato, a tal proposito, un robusto quadro normativo sulla segnaletica per le attività che si svolgono in presenza di traffico veicolare. Per la segnalazione dei cantieri fissi, ad esempio, deve essere prevista una segnaletica di avvicinamento, una di posizione ed una di fine prescrizione. Con il D.M. 10 luglio 2002 sono individuate le tipologie, le caratteristiche e le norme tecniche di riferimento alle quali attenersi per la scelta corretta della segnaletica di cantiere ed i principi fondamentali quali l'adattamento, la coerenza, la visibilità e la leggibilità. Vengono poi precisati anche le buone regole per il trasporto, l'installazione e la rimozione, nonché il percorso formativo per gli addetti.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?