E-R | Temi > sport

Competenze regionali

I compiti della Regione in materia di sport

Cosa fa la Regione

La competenza legislativa concorrente delle Regioni riguarda:

  • i piani e i programmi per l’impiantistica sportiva e i relativi interventi finanziari;
  • la definizione dei requisiti generali minimi degli impianti sportivi (fatte salve le disposizioni del Coni riguardanti le discipline sportive);
  • la definizione delle modalità per l’affidamento della gestione degli impianti sportivi di proprietà degli Enti territoriali pubblici a soggetti terzi;
  • la definizione dei profili professionali degli operatori nel campo delle attività motorio-sportive, nonché la definizione dei livelli di formazione professionale e dei programmi minimi dei corsi;
  • il riconoscimento delle professioni e abilitazione all’esercizio delle attività di istruttore nautico, istruttore e guida subacquea, maestro di sci, guida alpina e di altre non già disciplinate da leggi statali;
  • la promozione delle attività sportivo-ricreative;
  • programmazione delle attività di prevenzione e la tutela della salute nelle attività sportive nell'ambito dei piani sanitari regionali (prevenzione, certificazioni medico-sportive, lotta al doping, assistenza in occasione di manifestazioni sportive, in riferimento all'art. 5, legge 376 del 2000);
  • il riconoscimento della personalità giuridica per enti ed associazioni e la tenuta dei relativi albi o elenchi;
  • le autorizzazioni per le competizioni sportive su strada;
  • eventuale incentivazione dell’attività sportiva, in particolare, per quella dilettantistica.

 

In particolare, alla Regione compete lo svolgimento delle attività in materia di:

  • programmazione per la predisposizione di piani annuali e pluriennali di promozione e sviluppo dello sport e dell’impiantistica sportiva;
  • analisi e studi del sistema sportivo regionale;
  • attività di concertazione per l’attuazione delle politiche regionali dello sport;
  • gestione degli incentivi a sostegno degli interventi di miglioramento e potenziamento degli impianti sportivi e della promozione delle attività sportive
  • progettazione delle azioni per lo sviluppo della cultura e formazione sportiva (etica valori, stili di vita, educazione motoria);
  • attività amministrativa inerente la materia sportiva;
  • attività di sostegno e valorizzazione dei progetti delle associazioni sportive di livello regionale.

A chi rivolgersi

Per la programmazione e il coordinamento delle attività inerenti lo sport:

Tel. 051 527 3390 - 3391
sport@regione.emilia-romagna.it

Per la tutela della salute nelle attività sportive

Certificazioni medico-sportive, lotta al doping

Tel. 051 527 7334
ftripi@regione.emilia-romagna.it

Requisiti delle piscine a uso pubblico e qualità delle acque

Tel. 051 527 7329
mnatali@regione.emilia-romagna.it

Per il patrocinio regionale a iniziative ed eventi in ambito sportivo

Tel. 051 527 5414
cerimonialegr@Regione.Emilia-Romagna.it

Il patrocinio è concesso dal Presidente della Giunta regionale. La richiesta va presentata con le modalità indicate.

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/06/2013 — ultima modifica 07/10/2015
E-R Vince lo sport

E' il nuovo logo che contraddistingue i progetti sostenuti e le iniziative patrocinate dalla Regione Emilia-Romagna.

E-R Vince lo sport - formato orizzontale IMG

 

 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it