Sezioni

sabato,  10 marzo 2018

Una nuova scuola primaria per Migliarino (Fe). Taglio del nastro con il presidente Bonaccini

Dalla Regione un contributo di 350mila euro. Dal 2015 ad oggi nel territorio ferrarese realizzati o programmati 54 interventi, per un investimento di oltre 30 milioni

Migliarino scuola primaria inaugurazione 2 - 10/03/18L’edificio che un tempo ospitava le scuole medie è stato riqualificato, reso sicuro e ampliato, e ora accoglie la nuova scuola primaria di Migliarino, località dell’Unione Delta del Po, nel ferrarese. Un’operazione, questa, resa possibile anche grazie ai 350mila euro di contributi della Regione Emilia-Romagna derivanti dai mutui Bei, la Banca europea per gli investimenti. Oggi l’inaugurazione ufficiale della struttura, alla presenza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e del sindaco, Sabina Mucchi.

“Una scuola funzionale, bella e sicura è un segnale importante, non solo per gli alunni che la vivono quotidianamente ma per la comunità intera- ha sottolineato Bonaccini-. È una testimonianza concreta della nostra volontà di investire sui ragazzi di oggi, e quindi sul futuro della nostra società e della collettività regionale. Dal 2015 ad oggi, solo per il territorio ferrarese sono stati realizzati o programmati 54 interventi di edilizia scolastica, per un investimento complessivo di oltre 30 milioni di euro. Parliamo- ha aggiunto il presidente- di opere di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico, ma anche della costruzione di nuovi edifici e palestre scolastiche. E il nostro impegno per garantire qualità e sicurezza del patrimonio scolastico del territorio prosegue, attraverso una programmazione triennale di nuovi interventi”.

In Emilia-Romagna, infatti, agli oltre 140 milioni di euro investiti con il piano regionale per l’edilizia scolastica varato subito a inizio legislatura, nel 2015 (oltre 225 interventi finanziati), si sono aggiunti di recente altri 110 milioni di euro stanziati dal ministero dell’Istruzione e destinati a 300 nuovi interventi di riqualificazione, messa in sicurezza e adeguamento sismico delle scuole emiliano-romagnole, oltre alla realizzazione di interventi straordinari di ampliamento, miglioramento e la costruzione di nuovi edifici scolastici, fino ai lavori su solai e controsoffitti laddove necessario. Oltre a 15,4 milioni derivanti da un nuovo mutuo Bei per altri 62 interventi.

La scuola di Migliarino

La scuola primaria “Mazzini” di Migliarino fa parte dell’Istituto comprensivo di Ostellato e Fiscaglia. Il progetto di ampliamento dell’edificio e di adeguamento sismico dell’esistente, per un importo totale di 950mila euro, ha riguardato la costruzione di un moderno e funzionale spazio mensa, con relativa cucina, che può accogliere circa 150 persone, offrendo così agli alunni la possibilità della formazione “a tempo pieno”; servizi igienici, spogliatoi per personale in materiali ecosostenibili e la realizzazione del consolidamento del terreno, delle murature e delle strutture portanti. La scelta dei materiali per la costruzione e le tecnologie adottate per gli impianti, specialmente per il riscaldamento della mensa scolastica, rispettano le nuove tecniche ecosostenibili. La Regione ha contribuito con 350mila euro provenienti da mutui Bei, destinati alle opere di ampliamento, la parte restante dei lavori è stata finanziata dall’Amministrazione comunale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/03/10 13:56:06 GMT+2 ultima modifica 2018-03-10T13:56:06+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?