Sezioni

Archivio delle puntate

Termina l'esperienza di Piazzetta ExplorER: ma è solo l'inizio!

ll racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo si conclude con quest'ultima puntata. In primo piano Modena e il suo territorio, che sono stati protagonisti della Piazzetta Emilia-Romagna per 15 giorni, con performance davvero originali. Poi le tante sfaccettature delle aziende di Unioncamere regionale e il racconto dell'azienda che ha rifornito di surgelati i principali spazi ristorativi di Expo. Infine chi sono gli emiliano-romagnoli secondo quattro testimonial d'eccezione.

Dalla tradizione all'innovazione, dall'Appennino al mare

Il racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo prosegue. In questa puntata scopriremo il Comune di Reggio Emilia con le sue tre "A", i Grandi Salumi italiani fra tradizione e innovazione, una App per scoprire l'artigianato alimentare, la coppa di Parma e la Piazzetta animata da Unione montana dei Comuni dell'Appenino reggiano, Ravenna e Cervia.

Passioni che diventano imprese, prodotti dop e pasti per bambini denutriti

Il racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo prosegue e in questa puntata di Expo da vicino scopriremo imprese nate da grandi passioni, i salumi dop piacenti, la cultura del fare di Piacenza per sei mesi all'esposizione milanese, la corsa contro la fame che fa bene a se stessi e al mondo, un salame che punta ad una popolarità oltre confine.

Giocare, cooperare, impastare, sperimentare, produrre: protagonisti ad Expo

La presenza della Regione Emilia-Romagna prosegue e così anche il racconto dalla Piazzetta e dall’esposizione universale. In questa puntata di Expo da vicino scopriremo il Parco giochi di Expo progettato da Reggio Emilia, il Convegno sulla Cooperazione organizzato dalla Regione, vedremo una pasta ripiena da record, una piazzetta piena di laboratori sulla sostenibilità ambientale e assaggeremo il re degli insaccati.

Una settimana da protagonisti ad Expo

Dal 18 al 24 settembre 2015 ad Expo si è svolta la Settimana del protagonismo della Regione Emilia-Romagna. Il videoracconto raccoglie alcuni momenti significativi. Andremo alla scoperta del sistema delle scuole professionali e di formazione, ci siederemo nel tavolo del World Food Research & Innovation Forum, conosceremo le soluzioni del Climate Changer per salvare l'aria attraverso l'agricoltura. E poi le startup che si sono meritate il premio di una giornata ad Expo, i Borghi Storici e l'Appennino Emiliano in mostra a rappresentare il turismo.

Cooperazione, moda e biologico protagonisti ad Expo

Un nuovo video racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo In questa puntata di Expo da vicino scopriremo la nascita di un consorzio del latte in Tanzania grazie alla cooperazione internazionale, una piazzetta di “saperi e sapori”, una realtà bolognese grande come l'Expo. E poi capiremo come il prodotto biologico inizi dai mangimi per gli animali e, infine, conosceremo una delle realtà emiliane che per prime hanno creduto nel biologico autentico.

Scoprire ad Expo territori, prodotti e professionalità dell'Emilia-Romagna

Il racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo prosegue. In questa puntata scopriremo le colline tra Bologna e Modena, conosceremo l'azienda bolognese che ha curato l'allestimento della gettonatissima mostra di Palazzo Italia e avremo un'anteprima del nuovo prodotto Igp dell'Emilia-Romagna. E poi tutti i vini della regione a disposizione per essere assaggiati e la natura del Delta del Po che è lavoro e turismo.

Nutrire il pianeta: da Expo in Africa ed educando i giovani

Il racconto della presenza emiliano romagnola ad Expo prosegue. In questa puntata scopriremo due bellissimi progetti di cooperazione internazionale: in Tunisia e Marocco Gvc insegna alle donne a fare impresa delle loro lavorazioni tradizionali e in Burundi Parmaalimenta crea un centro agroalimentrare. E poi le ricerche dell'Università di Bologna per “aumentare” la frutta, i progetti di intrattenimento educativo della Fondazione Golinelli e la Wellness Valley in Romagna.

Idee "mondiali" di tecnologia, cooperazione e sostenibilità

Il racconto della presenza emiliano-romagnola ad Expo prosegue. In questa puntata scopriamo come il padiglione americano abbia subito una forte influenza piacentina, come sia nato grazie al Cefa di Bologna il primo olio extravergine di oliva in Marocco, come un'azienda emiliana dia da mangiare ad un quarto di Expo, come si possa da Expo fare una vacanza in bici in Emilia-Romagna e come, nel Padiglione Italia, l'agricoltura di precisione sia rappresentata da una azienda cooperativa di San Giorgio di Piano.

Il "saper fare" alla conquista di Expo e del mondo

Prosegue il viaggio alla scoperta di eccellenze e curiosità emiliano-romagnole ospitate dalla Regione nella Piazzetta “Explor ER” ad Expo e delle iniziative ideate sul territorio per attrarre turisti. In questa puntata di Expo da Vicino raccontiamo il viaggio virtuale della Provincia di Ferrara; il vino biologico da Imola al mondo; le relazioni economiche internazionali della Regione; le “sfogline” venute dalla Russia; il Parco della Biodiversità di BolognaFiere.

L'Emilia-Romagna ad Expo e l'Expo in Emilia-Romagna

Nella Piazzetta quotidianamente si alternano diverse realtà dell'Emilia-Romagna. In questa puntata di Expo da Vicino raccontiamo la Bassa Romagna che ha permesso ai visitatori di essere direttamente protagonisti di un film; un tour organizzato nel modenese che porta i visitatori di Expo sulle tracce di Pavarotti e della Ferrari; il vero cappelletto romagnolo Modigliana che ha riportato all'esposizione mondiale di Milano il mandorlato al cioccolato dopo cento anni; Coop che invita a fare la spesa nel futuro 2050; Bertinoro campione di ospitalità.

La Regione a Expo, dalla Piazzetta al mondo

Città d’arte e specialità enogastronomiche. Mondo economico e tecnologie più avanzate. Spirito imprenditoriale, prodotti innovativi e tradizionali. L’Emilia-Romagna si presenta ad Expo e quotidianamente, fino al 31 ottobre, invita i visitatori a scoprire il proprio territorio, entrando nella Piazzetta sul Cardo, uno dei due viali principali dell’esposizione. Uno spazio che, già dal nome “Explor ER”, desidera coinvolgere nell’esplorazione delle eccellenze emiliano-romagnole. In questa puntata di Expo da Vicino i primi protagonisti della Piazzetta e di chi ad Expo porta il proprio saper fare: L’Unione dei Comuni Faentini con le ceramiche e le sfogline; il Consorzio Aceto Balsamico di Modena fra tradizione e internazionalizzazione; la Tecton di Reggio Emilia che ha realizzato il padiglione degli Emirati Arabi; la parmense Coppini che in bicicletta fa conoscere il vero sapore dell’olio extravergine.

Agricoltura rExponsabile

Qualità e sostenibilità, tradizione e innovazione. E’ questo il biglietto da visita col quale il sistema agroalimentare si presenta all’Expo di Milano: se ne parla nella puntata di questa settimana. Il video spiega come la Regione intende proporsi all’Esposizione, quali valori e quali idee per nutrire la terra sono già rappresentati nel suo modello. Il programma è ricco, tante le buone pratiche che saranno visibili e illustrate a Milano. Tre i convegni internazionali, il World Food research and innovation forum, piattaforma mondiale per la ricerca previsto per il 22 e 23 settembre, il Climate ChangEr il 21 settembre con il quale si affronteranno le tecniche di coltivazione e allevamento che riducono le emissioni inquinanti in atmosfera sperimentate già da diverse aziende, il 18 settembre con il convegno sulla cooperazione, modello sul quale si basa il successo del sistema agroalimentare emiliano-romagnolo. La Regione porterà a Milano le aziende eccellenti, i 41 prodotti tipici, le migliori pratiche di coltivazione e allevamento, tutto all’insegna di qualità e sostenibilità. Nel video un commento dell’assessore all’agricoltura Simona Caselli.

Un turismo da Exportazione

Qual è il collegamento tra l'Expo di Milano e la riviera adriatica per i turisti che verranno in Italia attirati dall'una o dall'altra? E' la via Emilia, la strada voluta 2200 anno fa dal console romano Marco Emilio Lepido e scelta come marchio principale dalla Regione Emilia-Romagna per promuovere l'intero sistema turistico/culturale del territorio. Un modo per rappresentare le tante eccellenze regionali non come realtà separate e indipendenti, ma come un unico prodotto che racchiude la buona cucina, i prodotti unici che la caratterizzano, i luoghi e la cultura che li hanno ispirati e li mantengono inalterati nel tempo. La Regione Emilia-Romagna si racconta ai turisti attraverso 80 pacchetti turistici dedicati, un bando per l'aggregazione di imprese turistiche finanziato da 500 mila euro, oltre 300 visite di giornalisti ed operatori esteri di settore, più di 600 eventi tra enogastronomia, cultura, musica e arte, una corposa presenza a Milano con animazioni, dimostrazioni, degustazioni e una mappa virtuale da esplorare. Nella puntata anche il punto di vista dell'assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini.

Una crescita Exponenziale

4 bandi, 400 aziende coinvolte, progetti di filiera, 31 occasioni per presentarsi all’Expo in tre mesi, una settimana di protagonismo della Regione. “Expo da vicino”, il video che racconta l’Emilia-Romagna in occasione dell’esposizione universale, questa settimana spiega come sarà valorizzato il sistema produttivo della regione, quali le misure studiate da viale Aldo Moro per presentarsi a Milano e per portare il mondo in Emilia-Romagna. Da un lato con il sostegno economico e la selezione di aziende e territori che in questi mesi verranno visitati da delegazioni internazionali, dall’altro con il bando per portare a Milano le migliori proposte per far conoscere i territori ai visitatori di Expo. Altri strumenti sono stati adottati per valorizzare le piccole realtà imprenditoriali del sistema agroindustriale e il sistema fieristico regionale.

La Regione Exposta a Milano

Tre mesi all’Expo di Milano, una settimana di protagonismo della Regione a settembre, le aziende, i territori, le eccellenze del sistema regionale. Inizia il viaggio delle telecamere di “Expo da vicino”, il magazine della Regione Emilia-Romagna, che racconta la presenza regionale a Expo e l’opportunità che Expo rappresenta per l’Emilia-Romagna. All’insegna del programma “Food for life, food for mind” i nostri territori sfidano il grande tema dell’Esposizione universale di Milano “Nutrire il pianeta, energia per la vita” . In questo primo appuntamento il commento del Presidente della Regione Stefano Bonaccini.

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/03/22 13:15:34 GMT+2 ultima modifica 2015-05-22T12:54:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?